TEM: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE

24.02.2022 di Redazione Layout
01_IMG_Orizzontale

Il Voucher Internazionalizzazione, o Voucher TEM, è un incentivo messo a disposizione dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) a sostegno delle MPI (micro e piccole imprese) che vogliono crescere nel mercato estero. Il Voucher Internazionalizzazione copre le spese di consulenza di un Temporary Export Manager.

Temporary Export Manager: chi è?

Il Temporary Export Manager (o TEM) è un consulente aziendale in outsourcing che viene introdotto temporaneamente nell’impresa e che mette a disposizione le sue competenze nel marketing internazionale per supportare i processi d’internazionalizzazione d’impresa.

Anche le società con competenze in digital trasformation per l’export come la nostra agenzia rientrano nell’elenco dei Temporary Export Manager accreditati dal Ministero degli Esteri per l’erogazione della consulenza oggetto di questo finanziamento.

 

Voucher Internazionalizzazione

Il Voucher TEM è un contributo del valore complessivo di 50 milioni di Euro messo a disposizione da Invitalia (Agenzia Nazionale per lo Sviluppo) proprietà del Ministero dell’Economia.

Invitalia si occupa del rilancio delle aree di crisi gestendo tutti gli incentivi nazionali che finanziano progetti di sviluppo.

02_img

Cosa permette di fare il Voucher Internazionalizzazione

Il Voucher per l'internazionalizzazione finanzia la consulenza di un Temporary Export Manager per i seguenti ambiti:

  • Valutazione delle potenzialità commerciali attraverso ricerche e analisi relative ai mercati esteri
  • Ricerca e acquisizione di nuovi clienti e collaborazioni commerciali sui mercati esteri
  • Sviluppo di campagne pubblicitarie di digital marketing per accrescere la visibilità del brand all’estero
  • Consolidamento della presenza dei prodotti aziendali sui siti e-commerce e marketplace internazionali
  • Miglioramento dei flussi logistici
  • Assistenza nello sviluppo della contrattualistica per la gestione delle partnership internazionali.

A chi è destinato

Il Voucher Internazionalizzazione è riservato alle MPI con Codice Ateco C, con sede legale in Italia, costituite in forma societaria e che risultano attive al Registro delle Imprese. Inoltre devono essere in regola con gli adempimenti fiscali e avere una posizione contributiva regolare. Possono presentare domanda anche le reti d’impresa.

03_img

Il contributo del Voucher Internazionalizzazione

Il Voucher TEM prevede due tipologie di contributo:

  • Erogazione di un contributo di 20.000 € a fronte di un contratto con un consulente TEM di almeno 30.000 € per le MPI della durata di 12 mesi.
  • Erogazione di un contributo di 40.000 € a fronte di un contratto con un consulente TEM di almeno 60.000 € della durata di 24 mesi.

È previsto un contributo aggiuntivo del valore di 10.000 € se si raggiungono questi due obiettivi:

  • Incremento del fatturato export di almeno il 15%
  • Incidenza almeno del 6% del fatturato derivante dalle operazioni con l’estero sul volume d’affari totale

Cosa devono fare le aziende per usufruire del Voucher Internazionalizzazione?

Per utilizzare il Voucher TEM le MPI devono registrarsi e presentare la domanda sul sito di Invitalia. Ricevuto il contributo devono stipulare un contratto di consulenza manageriale per l’internazionalizzazione con una società TEM o con un Temporary Export Manager accreditati e iscritte nell’elenco fornito dal Ministero degli Esteri.